top of page
Cerca
  • alan78mo

Focaccia barese

La focaccia barese è la focaccia delle focacce. Non è una focaccia qualunque; è un'istituzione e ovviamente se parlate con un barese DOC, vi darà una versione diversa a seconda della tradizione tramandata. Unta, croccante, morbida al centro, con olive, pomodorini e origano...queste le regole di base. Ah, dimenticavo: andrebbe rigorosamente fatta in una teglia tonda, la stessa, sempre quella, senza nemmeno mai lavarla dopo la cottura, in modo che mantenga da sempre e per sempre l'olio della volta precedente e diventi ogni volta più gustosa. Io non ne avevo una abbastanza grande, per cui vi dovrete accontentare di vederla realizzata in una teglia rettangolare ma vi assicuro che il risultato era ottimo. Non è durata più di un'ora...


Ingredienti:

500 g di farina 00

12 g di lievito di birra fresco

1 patata lessa di circa 150 g

400 ml di acqua tiepida

2 cucchiaini di sale fino

300 g di pomodorini

100 g di olive

passata di pomodoro q.b.

origano

olio EVO








  • Sbucciate e schiacciate la patata che avrete precedentemente lessato.

  • Mettete in una ciotola la farina e la patata e mischiatele con un mestolo.

  • Create uno spazio al centro e inserite il lievito sbriciolato.

  • Aggiungete poco alla volta l'acqua tiepida sul lievito in modo da farlo sciogliere lentamente.

  • Incorporate pian piano un pò di farina sempre aggiungendo un pò di acqua e mescolando.




  • Ricoprite la vostra teglia e ungetevi anche le mani.

  • Riversate l'impasto nella teglia e con le mani unte iniziate a stendere aiutandovi con i polpastrelli.

  • Ricoprite l'intera superficie con una spolverata di passata di pomodoro, per dare colore e gusto alla focaccia.

  • Tagliate a metà i pomodorini e schiacciateli con le dita in modo da far uscire il succo e i semini sulla focaccia.

  • Adagiateli con la parte tagliata rivolta verso il basso e fate una leggera pressione perché affondino nell'impasto.

  • Aggiungete le olive intere, se volete privatele del nocciolo.

  • Cospargete con l'origano essiccato e una spolverata di sale.


  • Create una soluzione con acqua e olio (2/3 di acqua e 1/3 di olio EVO), mescolate con una forchetta e rovesciate completamente sulla focaccia.

  • Non abbiate paura di esagerare, questa salamoia deve coprire completamente la focaccia in ogni angolo e andrà anche un pò sotto e sui bordi, servirà a tenerla morbida e croccante.

  • Accendete il forno alla massima potenza, 250-270 gradi in modalità statico.

  • Quando avrà raggiunto la temperatura infornate la focaccia sul fondo del forno, in modo che la teglia stia a contatto con la base del forno bollente, in questo modo si creerà una crosta croccante nella parte inferiore della focaccia.

  • Lasciate cuocere qui per 10 minuti e poi trasferite la teglia sulla grata che avrete posizionato a metà altezza e continuate la cottura per altri 20 minuti circa.

  • Sfornate solo quando la superficie risulterà dorata, secondo il vostro gusto, e prima che tutto l'olio si sia assorbito.

  • Lasciate raffreddare, togliete dalla teglia e tagliate a fette come più preferite.





79 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti
bottom of page